libretto

Altre Prestazioni

 
     
 

IL SUSSIDIO DI DISOCCUPAZIONE

 
 


Aggiornamento al
07.02.2001
  

 

Vai immediatamente a...

Vai a...

Informazioni Generali

Pensioni

Pensioni Internazionali

Notizie Utili ai Pensionati

Fondi Speciali

Contributi Individuali

Contributi Aziendali

Menu

  CHE COS'È

  A CHI SPETTA

  LA DOMANDA

  PER QUANTO TEMPO

  L'IMPORTO

  CHI PAGA

  QUANDO CESSA

  LAVORI DI PUBBLICA UTILITÀ E BORSE DI LAVORO


CHE COS'È

Vai a inizio pagina

  
É stato istituito presso l'INPS il sussidio di disoccupazione in favore di lavoratori licenziati o sospesi dal lavoro, che possono essere utilizzati - da amministrazioni pubbliche, da società a prevalente partecipazione pubblica, da altri soggetti autorizzati dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale - a svolgere lavori socialmente utili.
  

A CHI SPETTA

Vai a inizio pagina

  
Ai lavori socialmente utili possono essere avviati:
  

  i lavoratori che hanno cessato di fruire del trattamento di integrazione salariale straordinaria, o dell'indennità di mobilità o del trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia  
  i lavoratori che stanno fruendo del trattamento di integrazione salariale straordinaria  
  i disoccupati iscritti da almeno due anni nelle liste ordinarie di collocamento  
  particolari gruppi di lavoratori individuati di volta in volta dalle Commissioni regionali per l'impiego
  

Vai a...

Informazioni Generali

Pensioni

Pensioni Internazionali

Notizie Utili ai Pensionati

Fondi Speciali

Contributi Individuali

Contributi Aziendali

Menu

LA DOMANDA

Vai a inizio pagina

  
La domanda va compilata sull'apposito modulo INPS. Al modulo deve essere allegata un'attestazione rilasciata dall'Ente o dall'impresa che gestisce il progetto nel quale l'interessato è stato o viene utilizzato; sull'attestato deve essere indicata la data di inizio e quella prevista per la cessazione dell'attività.

PER QUANTO TEMPO

Vai a inizio pagina

Il sussidio spetta per un periodo massimo di 12 mesi per ciascun progetto.
  

L'IMPORTO

Vai a inizio pagina

    
L'importo dal 1.1.2001 è di £ 878.337 mensili
  

CHI PAGA

Vai a inizio pagina

  
Il pagamento viene effettuato di regola dall'INPS direttamente al lavoratore.
  

QUANDO CESSA

Vai a inizio pagina

  
Il sussidio cessa quando:
  

  il lavoratore termina l'impegno nel progetto di lavoro  
  il lavoratore non partecipa all'attività cui è stato assegnato  
  il lavoratore viene riassunto 
  il lavoratore diventa titolare di un trattamento pensionistico diretto.   
  

LAVORI DI PUBBLICA UTILITÀ E BORSE DI LAVORO

Vai a inizio pagina

  
Il sussidio di disoccupazione spetta anche ai giovani disoccupati chiamati a svolgere lavori di pubblica utilità o impegnati in borse di lavoro.
Il decreto legislativo n. 280 del 7.8.1997 ha definito le modalità per attuare un piano straordinario di lavori di pubblica utilità e di borse di lavoro. Il piano straordinario è destinato a giovani di età compresa tra i 21 e i 32 anni iscritti da più di 30 mesi alla prima classe delle liste di collocamento; tali requisiti devono essere posseduti alla data del 31 ottobre 1997. La durata dell'impegno nei lavori di pubblica utilità e nelle borse di lavoro non può superare i 12 mesi.
Per l'attività svolta spetta un sussidio di L.800.000 mensili, corrisposto dall'INPS previa attestazione mensile da parte dell'impresa o dell'ente gestore dell'effettiva partecipazione dei giovani alle attività previste.